Premio Dubito 2016



zln
 13,00
11,10
Vai al prodotto nello shop Scarica un estratto
Scarica gratis
Leggi le recensioni

Tags:


Facebook:
Twitter:
Google+:

Andrea Cegna, Alberto “Abo” Di Monte

20zln

Vent’anni di zapatismo e liberazione

È territorio zapatista, è Chiapas, è Messico, è America Latina, è la Terra. Ed è dicembre 2013, fa freddo come 20 anni fa e, come allora, oggi ci ripara una bandiera: quella della ribellione. Subcomandante Marcos

Il 1° gennaio 1994 scoppiava la rivolta dei nativi del sud-est messicano. Attraverso l’Esercito zapatista di liberazione nazionale, l’opinione pubblica globale scopriva allora l’esistenza di un Chiapas diverso da quello delle cartoline turistiche, delle rovine maya e della sua meravigliosa selva.
20 anni di guerra sporca, conflitto sociale, dignità e opposizione al neoliberismo sono trascorsi nelle parole e nell’insorgenza di migliaia di donne e uomini coperti dal passamontagna. Da quell’angolo sconosciuto di uno dei più poveri stati del Messico è nato un vento che ha ibridato ovunque i linguaggi e le teorie su autonomia e autogoverno.
Il titolo di questo volume richiama l’attenzione sul processo sociale che si è attivato dietro la linea delle armi con la nascita dei caracoles nel 2003 e proseguito senza sosta fino al giorno d’oggi. 20zln è un mosaico di voci: dal centro per i diritti umani Frayba, dalla Brigada Callejera di Città del Messico, dai media indipendenti Promedios e Centro de medios libres. Alle quali si aggiungono le testimonianze di storici comitati italiani, alcuni interventi di artisti solidali (Rouge, 99 posse, Lo stato sociale e Punkreas) e i racconti orali sul recente viaggio all’interno dell’esperimento collettivo nato dalla fucina di idee e pratiche della lotta zapatista: l’escuelita.

Andrea Cegna collaboratore in diverse emittenti radiofoniche lombarde tra cui Radio Popolare e Radio Onda d’Urto, è un instancabile agitatore culturale. È curatore di 20zln. Vent’anni di zapatismo e liberazione  e  di Strade strappate. Storia rappata dell’hip hop italiano.


Alberto “Abo” Di Monte è un agitatore sociale milanese del collettivo Off Topic, ha collaborato a Expopolis. Il grande gioco di Milano 2015 (Agenzia X 2013).

Illustrazione di copertina Colectivo Dexpierte

pp. 160, illustrato • 2014

ISBN 978-88-95029-89-4

Ordinabile tramite sito, in libreria il 11 giugno 2014



I commenti sono chiusi.

Torna su ↑