Zentropia
9,50 €
-5.05%
9,02 €
Zentropia
Sono l’Amputato. Medito sul vuoto e nel vuoto, nell’assenza di forma, nella forma assente, ora e sempre, al di fuori del tempo.
Italia, dopo la guerra civile. Un gruppo terroristico preferisce le pratiche contra-sessuali alle strategie paramilitari. Bea è la leader indiscussa, un’operazione d’alta chirurgia ha trasformato il suo corpo in un unico e libidinosissimo punto G. Lei e i suoi compagni sono pronti a contrastare la rigorosa morale della restaurazione. Ma non riusciranno mai ad attaccare con mitra e passamontagna il tempio della nuova religione che si diffonde per il paese: l’Asomatismo, i cui adepti si fanno amputare gli arti e meditano sul nulla, tentando di rimuovere il ricordo della realtà che gli sta attorno.
Tra ragazzini nazi chic malati di ultraviolenza, Retroambulanti nostalgici del passato e incapaci di guardare verso il futuro, Zentropia vi condurrà in un mondo grottesco, intrigante e assolutamente impossibile.

Pochi minuti nel futuro, un paese verso la sua rassegnata dissoluzione. Un’entropia zen.
Illustrazione di copertina Maurizio Rosenzweig

COLLANA INCHIOSTRO ROSSO
pp. 128 • 2011
ISBN
ISBN 978-88-95029-52-8

Iniziative

Mercoledì 9 maggio 2012
Venerdì 25 novembre 2011
Martedì 22 novembre 2011

Vedi anche

Recensito da Emanuele Manco, Andrea Carlo Cappi e Luigi Emilio Pischedda

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Cliccando su qualsiasi link in questa pagina, dai il tuo consenso al loro utilizzo.

Non usiamo analitici... Clicca per più informazioni