Sfogliando "Cinema" Tag

wang

Saggistica

Wang Bing

Fare i conti con la storia, a livello individuale, significa fare i conti con la propria natura di esseri umani, implica la necessità di un atteggiamento onesto e consapevole nel guardare a se stessi

Leggi

de_antonio

Saggistica

American collage

Credo nel cinema come arte e lotta. Credo che il cinema possa rivelare attivamente come nessuna altra forma è in grado di fare. Credo che il cinema possa essere la cosa in sé piuttosto che qualcosa a proposito della cosa. Credo nel lavoro indipendente con il controllo totale del proprio materiale. Credo nel pubblico. Credo nella scelta

Leggi

SIMON

Saggistica

Claire Simon

Girare un documentario è credere nella rivelazione del cinema, la più semplice e radicale: il presente si trasforma in presenza, le azioni in storie, gli uomini in eroi

Leggi

FV

Film

Fuori vena

Io racconto il mondo che ho conosciuto: un mondo crudo, elementare, inesorabile, forse disperato, ma più vitale e autentico di tanta insopportabile società civile

Leggi

brancaleone2

Saggistica

Brancaleone 2

Perché il teatro di ricerca? Semplice: perché pensiamo che rappresenti quello che il nostro cinema non sa o non vuole più essere. Il cinema che ci manca, il cinema che sogniamo

Leggi

SIVAN

Saggistica

Eyal Sivan

L’inquadratura non è una finestra sul mondo. Come la memoria, che cancella e nega nell’atto di ricordare, anche l’immagine nasconde nel momento stesso in cui mostra

Leggi

pennebaker

Saggistica

Pennebaker Associates

È molto semplice: “Non guardare in macchina”. Una volta che li hai condizionati a distogliere lo sguardo dalla macchina da presa, fanno qualsiasi cosa

Leggi

Torna su ↑