stringi
 12,00
10,20
Vai al prodotto nello shop Scarica un estratto

Tags:


Facebook:
Twitter:
Google+:

Marco Philopat, Lello Voce

Stringi i denti e bruci dentro

Materiali, musica e dissenso. Materiali dal Premio Dubito 2017

Tra le righe di una arringa / giustizialista / di un giornalista / in prima fila /negli anni duemila / e una bottiglia, una pastiglia, una siringa. Matteo Di Genova & Marco Crivelli – vincitori Premio Dubito 2017

Alle volte quando scriviamo, quando osserviamo o ascoltiamo qualcosa che ci tocca le corde emotive più interne, capita a tutti di trovarsi a un passo dalla bellezza. All’improvviso siamo colti da una sensazione cristallina, come se ci trovassimo davanti a una piccola luce nel buio, una promessa di una via d’uscita, una liberazione dai legacci quotidiani.
Questa dispensa annuale che accompagna l’edizione 2017 del Premio Dubito 2017 con il supporto di alcuni saggi al confine tra poesia e musica, è un libro che aiuta i lettori a trovare quella piccola luce nel buio, offrendo anche degli strumenti di lettura storici e di critica sociale per decodificare il presente e introdurre all’azione.
Intitolato come un verso di Alberto Dubito Stringi i denti e bruci dentro si apre con un’intervista a John Giorno, uno dei fondatori della beat generation e con- tinua con una biografia ragionata sul poeta e musicista anglogiamaicano Linton Kwesi Johnson che con i suoi testi arrabbiati, sul ritmo in levare del reggae, è riuscito a scaldare gli animi dei ribelli di tutto il mondo. A seguire gli inter- venti di Paolo Agrati, uno degli slammer italiani più attivi, del poeta punk Enzo Mansueto, del rapper Kento, del giovane scrittore Paolo Valentino e la cronaca di un concerto della musicista afroamericana Akua Naro. Infine una mappatura dei collettivi di poetry slam in Italia a cura di Dimitri Ruggeri.
Stringi i denti e bruci dentro conclude il suo percorso con i testi dei quattro vincitori dell’edizione 2017: Marco Crivelli & Matteo Di Genova (L’Aquila), Alessandro Burbank + Sick & Simpliciter (Venezia), Carlotta Cecchinato (Roma), Davide ScartyDoc Passoni (Monza Brianza).

Marco Philopat è agitatore culturale e scrittore. Ha pubblicato: Costretti a sanguinare, La banda Bellini, I viaggi di Mel, Lumi di punk, Roma k.o., Rumble bee e I pirati dei Navigli.


Lello Voce, poeta, scrittore e performer, è stato tra i fondatori del Gruppo 93 e del semestrale letterario “Baldus”. È uno dei pionieri europei della spoken music e ha introdotto in Italia il poetry slam.

Il Premio Dubito è un concorso dedicato ai poeti con musica d’eta inferiore ai 35 anni (www.premiodubito.com).

128 pp. • illustrato • 2018

ISBN 978-88-98922-43-7

Ordinabile tramite sito, in libreria il 3 maggio 2018



I commenti sono chiusi.

Torna su ↑