stringi

Stringi i denti e bruci dentro 3

Mercoledì 13 giugno 2018 ore 19.30
@ Officina occupata • via Carlo Torre 34 • Milano

“Sai, devo scrivere il mio tempo / prima che sia lui a scrivere me”. È in questa istanza di Alberto Dubito che risiede l’urgenza della sua opera, capace di parlare a una generazione disorientata, cresciuta a cavallo tra due secoli: “abbiamo imparato a contare e sbagliare in lire / abbiamo pagato in euro il primo pacchetto di sigarette”. Alberto ‘Dubito’ Feltrin (1991-2012) continua a influenzare la penna e la voce di tantissimi giovani poeti, scrittori, rapper e ‘cantanoie’.

Ore 19.30
Presentazione con Davide Tantulli, Marco Philopat e Paolo Cerruto:
Santa Bronx (Squilibri Editore, 2018), libro con testi, fumetti e cd dei Disturbati Dalla CUiete, gruppo rap sperimentale di Dubito e Davide Tantulli.
Stringi i denti e bruci dentro (Agenzia X Edizioni, 2018), dispensa annuale del Premio Dubito, con interventi e saggi su poesia, musica e dissenso.

Ore 21.00
Live di alcuni partecipanti al Premio Alberto Dubito di poesia con musica:
● Matteo Di Genova (L’Aquila, vincitore 2017)
● Voltus (Saronno, vincitore 2015)
● YOMA (Milano, finalista 2015)
● Limbo Precario (Milano, semifinalista 2016)

Ore 23.00 dj set Dr.Sospè (Treviso, musicista e produttore)

Il Premio si propone di valorizzare e stimolare la produzione artistica giovanile nel campo della poesia con musica (spoken music, rap, cantautorato) privilegiando le esperienze innovative e capaci di dare un reale sviluppo all’espressione artistica in questi campi nei quali Alberto ‘Dubito’ Feltrin era uno dei più noti e raffinati esponenti. Bando aperto fino al 31 luglio. Partecipazione gratuita, premio di 1500 euro.

‘Sono l’epoca che scrivo / la rivolta che mordo”
A cura dell’Officina e della Libreria Irrequieta.
www.albertodubito.it / www.premiodubito.com

Tags:



I commenti sono chiusi.

Torna su ↑