Premio Dubito 2016



slam-x-2010

SLAM X 2010

Sabato 18 e Domenica 19 dicembre 2010
@ csoa COX 18 – via Conchetta 18 – Milano

Agenzia X presenta

SLAM X
La rivoluzione con le bombe di carta

sabato 18 dicembre 2010
ore 21.00 – 3.00 am
letture azioni visioni
Performance da 10 minuti con scrittori musicisti attori

sul palco

Orari definitivi
Apertura ore 20,30

21,00 Video Davide Toffolo (Tre allegri Ragazzi Morti)
21,10 Davide Coppo
21,20 Antiniska Pozzi
21,30 Roberto Mandracchia
21,40 Biagio Autieri
21,55 Roberto Canella
22,05 Alberto Prunetti
22,20 Pap Khouma
22,35 Airin – Maestro Taramelli
22,55 Gianni Biondillo
23,10 Piersandro Pallavicini
23,25 Elfo – Guarnaccia
23,45 Piero Colaprico
00,00 Andrea Pinna Vincenza Pastore
00,15 Aldo Nove
00,30 Selton
00,50 Chiara Valerio
1,05 Alan Altieri
1,20 Manuel Agnelli (Afterhours) – Xabier Iriondo
1,50 Fabio Viola
2,05 Adriano Barone
2,20 Davide Brace
2,40 Duka
2,50 Giovanni Gulino (Marta sui Tubi)

Dj
Robx
Ubi Broki

domenica 19 dicembre 2010
ore 14.00 Mercato dell’editoria indipendente a chilometro zero
agenzia x – be press – colibrì- edizioni ambiente – eleuthera – iperborea – isbn – no reply – nottetempo – marcos y marcos – mimesis – minimum fax – terre di mezzo
+ riviste letterarie all stars

sul palco
15,00 Riviste letterarie
16,00 Mulini a vento (Iperborea, Nottetempo)
17.00 Eleuthera
17,30 Nicoletta Vallorani Edizioni Ambiente
18,00 Minimun Fax
18,30 Marcos Stefano Quaglia
19,00 Giovanni Robertini

22,00 Reading Majakovskij – Pierpaolo Capovilla (Teatro degli orrori) e Giulio Ragno Favero

Sabato 18 e domenica 19 dicembre, nel centro sociale Cox 18 nel quartiere Ticinese di Milano avrà luogo la seconda edizione di Slam X. Slam X è il festival di reading e performance organizzato da Agenzia X con la partecipazione di molti scrittori, musicisti e artisti che rappresentano stili, sensibilità e opinioni differenti, ma pronti a salire sul palco per leggere testi, alcuni musicati e altri figurati, che richiamano a un’idea critica della società contemporanea.
Il sottotitolo di questa nuova edizione è: La rivoluzione con le bombe di carta. Una dicitura che ci sembra in sintonia con il momento storico.
Qualche giorno fa ci è capitato di leggere in rete questa frase: “L’arresto di Julian Assange suona campane a morto per le autorità occidentali, che tanto si sdegnano per la censura cinese e che invece si comportano esattamente come Hu Jintao.”
Non sappiamo cosa si nasconda dietro la maschera di Assange, fare teorie o addirittura dietrologie non è certo il nostro forte. Però, oltre a far notare che l’ex ricercato più famoso al mondo fu a suo tempo uno dei primi pirati informatici dell’underground digitale, constatiamo che il web non ha aperto gli occhi solo a programmatori informatici, giornalisti o tecnici dell’hardware, ma anche a milioni di semplici user. La battaglia dell’intelligenza collettiva contro la diffusione dell’ignoranza è finalmente cominciata. Studenti, ricercatori, artisti e operatori del settore culturale scendono in strada a Londra come a Roma, Milano e nel resto del nostro paese. È l’inizio di un processo che durerà anni e perciò crediamo che la tematica più efficace da agire sui tempi lunghi, sia quella di ribadire l’autonomia della cultura dalle idiote regole del profitto.
Slam X lancia quindi bombe di carta che esplodono a fianco dei book bloc con le loro grandi copertine di libri a fare da scudo per difendersi dall’arroganza dei governi sempre più chiusi nella loro ossessione monetaria e oscurantista.
Slam X lancia bombe di carta per brindare all’embrione di una radicale mutazione culturale, facendo esplodere libri ben al di fuori della propria gabbia editoriale, nella musica, nel teatro, nel cinema e nelle arti grafiche.
Slam X si svolgerà dalle 21.00 di sabato 18 dicembre 2010 nel csoa Cox 18, storico rifugio dell’archivio ribelle di Milano.

Marco Philopat e Andrea Scarabelli
Agenzia X – dicembre 2010

Tags:



I commenti sono chiusi.

Torna su ↑