Premio Dubito 2016



guida-pratica-4

Guida pratica al sabatoggio… 4

Sbattezzo bookparty
Giovedì 22 luglio ore 21,30
@ Molly Malone – via Dell’arco di San Callisto 17 – Roma

Festa a sostegno di TN – scritture a sorgente libera (TerraNullius crew)
+
Microlit Propaganda (Gli autori dei propaganda)
+
presentazione di Guida pratica al sabotaggio dell’esistenza (Roberto Mandracchia)
+
DJ set PSK soundsystem
+
VJ set Lo Psicotico Domato (T. Bruno)

All’ingresso verranno distribuiti i moduli per sbattezzarsi.

La rivista TN, per chi ancora non lo avesse ben chiaro nella mente, è il parto cartaceo di Terranullius. Una cosa ben chiara nella nostra mente, invece, è quella di andare – o almeno cercare di andare – controcorrente: i quotidiani e i periodici dal cartaceo passano anche al virtuale, al web? Noi dal virtuale, dal web, passiamo al cartaceo. Immaginateci come tanti bei giovani salmoni. Ad onore del vero, la similitudine dei salmoni cominciarono ad utilizzarla i teorici del marketing agli inizi degli anni ‘90 trovando un’analogia tra la capacità del salmone nell’affrontare le correnti avverse, modellando il proprio nuoto sulle difficoltà e gli ostacoli, e l’essenza stessa del marketing come capacità di studiare il mercato, individuare di continuo le più efficaci strategie, con prontezza e con flessibilità, raggiungendo anche le mete più ardue. Noi di TN siamo più dei salmoni kamikaze che dei salmoni furbetti, ma ciò non toglie che gli ostacoli e le difficoltà li affrontiamo anche noi e che anche noi – spesso – raggiungiamo le mete più ardue. La rivista TN, a detta di molti che già l’hanno comprata e letta, è un chiaro esempio di risalita della corrente.

Lungo il fiume, spinti non soltanto dalla nostra passione (alcuni parlerebbero di masochismo), ma anche dalla passione di Greenager e di Strada Sociale, abbiamo incontrato molta gente a presentazioni, feste, dibattiti, banchetti ai mercatini e con queste persone abbiamo discusso delle opere di creatività offerte alla condivisione e all’utilizzo pubblici, della piaga dell’editoria a pagamento, dell’uso e abuso del crocifisso, dei fumetti italiani, di quelle importanti e vitali realtà metropolitane che sono i centri sociali, di come un collage di recensioni può risultare più onesto ed efficace di tante recensioni scritte a macchinetta, ma anche di vino e mazzancolle, di vinili rari, del presidente Gronchi, del pistone di una lambretta del ’64. Perché tutto questo è in TN, tutto questo è TN. Perché, per come la vediamo noi, una rivista deve parlare sempre, a volte bisbigliando sottovoce negli interstizi di volgare rumore e spesso, soprattutto in questo “secol superbo e sciocco”, urlando attraverso un megafono per spaccare i vetri della vacuità. Quello che pensiamo noi di TN, quello in cui crediamo, sta qui schiuso fra le vostre mani e si offre ai vostri occhi, alle vostre orecchie. Quello che vi chiediamo è di gettare le fette di salume e i tappi per le orecchie. E di risalire con noi la corrente, sperando che lassù in cima non vi siano troppi orsi golosi. (RM)

Tags:



I commenti sono chiusi.

Torna su ↑