Premio Dubito 2016



FV
 20,00
17,00
Vai al prodotto nello shop Scarica gratis
Leggi le recensioni

Tags:


Facebook:
Twitter:
Google+:

Tekla Taidelli

Fuori vena

La strada si racconta

Io racconto il mondo che ho conosciuto: un mondo crudo, elementare, inesorabile, forse disperato, ma più vitale e autentico di tanta insopportabile società civile.
Tekla Taidelli

Vincitore della XXIII edizione Sulmona Film Festival
Presentato al 58° Festival Internazionale del Cinema di Locarno

Tekla è una giovane punk che vive in una cascina occupata della periferia milanese. Frequenta una scuola di cinema e la sua giornata è scandita da raglie di cocaina e ketamina e innumerevoli bottiglie di birra. I suoi amici sono tutti “senza pelle” come lei: traveller, dropout e junkie nemici del quieto vivere. Una mattina, casualmente, si scontra con Zanna, un tipo sveglio e disinvolto, malgrado l’evidente dipendenza da eroina. Ne nasce una sconvolgente storia d’amore, dura e appassionata, in un carosello di sbronze cattive, rave-party illegali e tenerissimi spogliarelli al chiaro di luna.
Fuori vena, girato in digitale con attori presi direttamente dalla strada, è un film che osserva dall’interno i luoghi più disperati e rimossi della città utilizzando un linguaggio visionario costantemente in bilico tra ironia e dramma.

Il dvd: film (103′); extra (18′); italiano; sottotitoli in italiano, inglese, spagnolo.
Il libro: La nascita, la storia e i retroscena del film raccontati dagli artisti e filmmaker coinvolti nella realizzazione: Massimo Zamboni, Marina Spada, Francesco Scarpelli, Marco Philopat, Guido Blumir, oltre a Tekla e tanti altri. 64 pp., centinaia di immagini di backstage.

Tekla Taidelli (1977), milanese, ha già firmato due documentari, Sbokki di vita e Noise p-rat in act. Fuori vena è il suo primo lungometraggio.

DVD E LIBRO INDIVISIBILI

pp. 64 • 2008

ISBN 978-88-95029-06-1



I commenti sono chiusi.

Torna su ↑