filmidee_cop.indd
 15,00
12,80
Vai al prodotto nello shop Scarica un estratto
Leggi le recensioni

Tags:


Facebook:
Twitter:
Google+:

Daniela Persico, Alessandro Stellino

Cinema is not dead. We are

Filmidee 1

Nella liquidità sintetica dell’era digitale tutto ciò che era solido pare essere sull’orlo della dissoluzione. Il cinema ha perso la sua essenza tangibile per cambiare nuovamente pelle, trasmigrando verso una molteplicità di spazi e smantellando, insieme alla propria matericità, le instabili strutture che gli gravitavano intorno. Il cinema è morto, si è detto ancora una volta, segnando la resa di fronte alla rapidità di una trasformazione inattesa e non compresa, ma lo spalancarsi di un abisso prima di tutto professionale ha dato luogo anche al profilarsi di una nuova critica, agile, eclettica, transnazionale, più che mai cinefila, proprio sul territorio dannato della rete. Lì è rinata la riflessione sulle pratiche cinematografiche della contemporaneità ormai esautorata da gran parte della carta stampata.

Primo volume di una serie a cadenza annuale elaborata a partire dal lavoro svolto sulle pagine della rivista online “Filmidee”. Qui, una nuova generazione di critici si confronta con lucidità e passione sul tema della “rivoluzione reale”, propria di un’arte saldamente ancorata all’esistente, ma anche con la dimensione primigenia, rivelatrice e sognante dei film di Miguel Gomes, Ben Rivers, Apichatpong Weerasethakul e degli altri autori di un cinema mutevole, vertiginoso e sfuggente quanto i tempi che stiamo vivendo.

Collana Filmidee

Daniela Persico, è programmer e critico cinematografico. Organizza la manifestazione “L’immagine e la parola”, spin-off del Festival del Film Locarno. Ha fondato e dirige con Alessandro Stellino il magazine online “Filmidee”. Tiene la rubrica di cinema del quotidiano ticinese “Giornale del Popolo”. Ha scritto saggi per diversi libri collettivi e ha curato le monografie Claire Simon. La leggenda dietro la realtà (Agenzia X, 2008), Wang Bing. Il cinema della Cina che cambia (Agenzia X, 2010) e Emmanuel Carrère. Tra cinema e letteratura (Bietti, 2014). Ha diretto il mediometraggio Et mondana ordinare (2009) e ha partecipato alla realizzazione di Tutto parla di te di Alina Marazzi (2012). È stata a capo della selezione di Filmmaker Festival.


Alessandro Stellino è critico cinematografico e scrittore. Ha fondato e dirige con Daniela Persico il magazine online “Filmidee”. Collabora al Dizionario dei film di Paolo Mereghetti e ha scritto per “Ciak”, “Segnocinema” e “Nocturno”. Insegna presso la NABA, la Civica Scuola di Cinema di Milano e il CISA di Lugano. Ha pubblicato i romanzi Incendi. Racconto di fine estate (Il Maestrale, 2011) e Ogni animale muore nella tana (Il Maestrale, 2013). Ha fatto parte del direttivo e del comitato di selezione di Filmmaker Festival. Ha curato i volumi Camera Gun. Il cinema ribelle di Lech Kowalski (Agenzia X, 2014) e News From Home. Il cinema di Ross McElwee (Agenzia X, 2013).

pp. 224 - illustrato - 2015

ISBN 978-88-98922-14-7

Ordinabile tramite sito in libreria il 17 dicembre 2015



I commenti sono chiusi.

Torna su ↑